La teoria fisica più sconcertante del Novecento

Giorgio Immirzi
11,00 €
11,00 €
Sconto

alt numero 6 della collana La parola alle parole
alt 12 cm x 19,5 cm
alt brossura
alt 78 pagine
alt 18 immagini in b/n
alt 2019-12
alt ISBN 978-88-89972-88-5

Tutta la fisica moderna e la tecnologia informatica sono basate sulla teoria dei quanti. Che ha un piccolo difetto: come diceva il grande Feynman, non la capisce nessuno. È una teo­ria che funziona benissimo, ma si scontra irrimediabilmente con il buon senso. Forse è questo che la rende affascinante. Vale la pena di fare uno sforzo per conoscerla. Questo libro è un generoso tentativo di raccontarla.

Giorgio Immirzi è un fisico teorico che ha lavorato nelle università di Birmingham, University College London, Leuven, Lecce, Napoli, Perugia, e trascorso due anni sabbatici ad Harvard e a Syracuse University. Il suo contributo più noto alla teoria della gravità quantistica è l’introduzione di un improbabile parametro, difficile da misurare, che però gioca un ruolo cruciale nella loop quantum gravity.


Recensione di Pietro Greco su Il Bo Live, L’interpretazione della meccanica quantistica, 1 aprile 2020.

 

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti (altri siti e piattaforme web) per il monitoraggio delle visite al sito, la condivisione dei contenuti sui social network, la compilazione automatica di moduli e/o la visualizzazione di contenuti multimediali. Continuando a navigare acconsenti a usare eventuali cookie presenti in siti esterni a cui sono attivi dei collegamenti che, comunque, sono attivati volontariamente.