Massimo Ricciardi, nato a Napoli, è stato professore ordinario di Botanica sistematica presso la Facoltà di Agraria di Portici dell’Università Federico II di Napoli oggi Dipartimento di Agraria dello stesso ateneo. Nella sua carriera accademica, all’impegno nell’insegnamento ha affiancato un’intensa attività di ricerca, con oltre novanta lavori pubblicati riguardanti specie rare dell’Italia meridionale, la flora del Golfo di Napoli e delle montagne lucane e problemi di tutela della natura. Sul popolamento vegetale del Vesuvio e di Capri ha inoltre pubblicato alcune opere divulgative. Si è anche interessato di archeologia botanica studiando i resti vegetali e le raffigurazioni di piante e animali negli scavi dell’area vesuviana. Ha di recente collaborato con l’Università del Texas per un e-book sulla Villa di Poppea di Oplonti. Attualmente si interessa anche alla storia della botanica a Napoli nel XVIII e XIX secolo.


Flora illustrata del Vesuvio 0x250 Qui cucino io 0x250

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti (altri siti e piattaforme web) per il monitoraggio delle visite al sito, la condivisione dei contenuti sui social network, la compilazione automatica di moduli e/o la visualizzazione di contenuti multimediali. Continuando a navigare acconsenti a usare eventuali cookie presenti in siti esterni a cui sono attivi dei collegamenti che, comunque, sono attivati volontariamente.