Emma Buondonno, Napoli 1961, maturità classica al Liceo Umberto I Napoli, Architetto, Paesaggista, Professoressa di Progettazione Architettonica e Architettura del Paesaggio dell’Università Federico II di Napoli. Iscritta all’Albo degli Architetti dal 1987. Progettista della prima scuola bilingue e biculturale Italo-Argentina di San Francisco-Cordoba, delle Terme di Rivisondoli, delle Scuole di Roccaraso, del Parco Urbano “Lo Spiniello” ad Acerra e del restauro del Parco storico di Villa Vannucchi a San Giorgio a Cremano. Si occupa di sviluppo territoriale per la riorganizzazione politica e amministrativa dei Comuni della Campania per la loro riduzione da 55 a 120 città medie.
È stata vice Sindaco di Melito di Napoli con deleghe all’assetto e al governo del territorio e dal 2005 in poi ha ricoperto gli incarichi di Assessore all’urbanistica nelle città di Ercolano, Santa Maria Capua Vetere e Marano di Napoli. Attualmente è Assessore all’urbanistica e alla mobilità della città di Avellino.
È responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca tra cui “Progettazione, gestione e manutenzione del verde urbano a Napoli: il restauro dei giardini storici e la progettazione dei nuovi parchi urbani”, “Giardini Storici, aree verdi e antiche masserie di Napoli”, “Valorizzazione dei piccoli borghi: il Borgo Appio a Grazzanise. Scuola internazionale e Polo di eccellenza della mozzarella di bufala campana”. È autrice di circa 200 pubblicazioni. È cofondatrice e Vice Presidente del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza dal 2007, Presidente dell’Associazione Donne Architetto – Napoli dal 2004 e Delegata alle Attività culturali dell’Associazione Nazionale AIR – Architetti in Rete dal 2018. È Vice Presidente del Coordinamento Nazionale dei Professori Associati, CoNPAss, dal 2011 ed è Vice Presidente del CIPUR, Coordinamento Intersedi Professori Universitari di Ruolo, per la sezione Regione Campania dal 2017. Ha vinto il primo premio per il Concorso Internazionale di progettazione della fascia litorale costiera di Portici e del porto del Granatello nel 2008 e per il Concorso Nazionale di riqualificazione ambientale della Piana del Sele nel 1998. Consigliere dell’Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia dall’ottobre 2018. Presidente del Comitato Tecnico Scientifico per l’Università degli Studi di Napoli Federico II del Progetto Tirocini Formativi della Regione Campania e della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base dal 2018. Componente del Tavolo Tecnico della 4° Commissione Consiliare della Regione Campania per la legge: “Norme in materia del governo del territorio”.


Emilio Sereni ritrovare la memoria 0x250 Incontri di parole 0x250                

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti (altri siti e piattaforme web) per il monitoraggio delle visite al sito, la condivisione dei contenuti sui social network, la compilazione automatica di moduli e/o la visualizzazione di contenuti multimediali. Continuando a navigare acconsenti a usare eventuali cookie presenti in siti esterni a cui sono attivi dei collegamenti che, comunque, sono attivati volontariamente.